Articolo 47

ART. 47 – Sono elettori i soci effettivi di età non inferiore ai 21 anni ed i soci onorari.

Articolo 48

ART. 48 – Durante le elezioni nella sala dovrà trovarsi, in libera visione, la lista generale dei Soci; l’elenco delle cariche scadute e l’ordine del giorno.

Articolo 49

ART. 49 – Nel giorno fissato per la nomina delle cariche e nell’ora stabilita dall’avviso di convocazione il Presidente della Società, o chi ne fa le veci, scelti fra i presenti quattro scrutatori, coadiuvati dal Segretario della Società, premessa l’indicazione sul numero e sulla qualità dei membri da eleggere, dichiara aperta la votazione.

Articolo 50

ART. 50 – Per la votazione ciascuno socio si presenterà al tavolo della Presidenza a deporre la scheda che può essere stampata o manoscritta, e parte stampata o parte manoscritta, ma sempre di carta bianca della medesima qualità del medesimo formato della scheda tipo della Società, senza alcun carattere o segno che serva di riconoscimento. Il Presidente della Società o chi ne fa le veci la deporrà nell’urna ed uno degli scrutatori registrerà il nome del votante sopra apposito elenco.

Articolo 51

ART. 51 – Nella sala delle votazioni è vietata la distribuzione delle schede. Nella stessa sala od in altra attigua, deve essere disposto un tavolo chiuso da pareti laterali in modo da costituire una cabina, ove il socio elettore possa, con libertà e garanzia del segreto elettorale adempiere al suo dovere.

Articolo 52

ART. 52 – Trascorso il termine fissato per la votazione, e semprechè non vi siano votanti nella sala, il presidente la dichiara chiusa e riscontrato se il numero di schede sia corrispondente a quello dei votanti, ordina lo scrutinio dei voti, quindi proclamerà eletti coloro, che avranno riportato la maggioranza dei voti.

In caso di parità di voti si riterrà eletto il più anziano di età.

Articolo 53

ART. 53 – Non saranno valide le schede in cui l’elettore si sia fatto conoscere. Non saranno ritenuti validi riguardo al voto i nomi illeggibili. Nelle schede che portassero scritto un numero maggiore di nomi di quello richiesto, si terrà conto dei primi nomi soltanto, annullando gli altri esuberanti.

L’esito delle elezioni sarà reso pubblico con manifesti affissi all’Albo Sociale e nei luoghi più frequentati della Città.

Articolo 54

ART. 54 – Terminate le operazioni sarà redatto apposito verbale firmato dal Presidente, dal Segretario e dagli Scrutatori indi le schede saranno bruciate.