Articolo 6

ART. 6 – Per essere ammesso come socio effettivo, fermo il disposto dell’articolo 4, il richiedente dovrà produrre domanda per iscritto al Consiglio di Amministrazione, firmata da almeno due soci presentatori e corredata da documenti comprovanti:

  1. di avere non meno di 15 e non più di 40 anni per gli uomini e 35 per le donne;
  2. essere di sana costituzione fisica;
  3. essere di buona condotta ed immune da pene infamanti;
  4. indicare l’impiego o la professione che esercita.

Per i minorenni la domanda di ammissione dovrà essere fatta dai genitori  o tutori.

Articolo 7

ART. 7 – Il richiedente che abita in Este da meno di un quinquennio, deve presentare il certificato di buona condotta rilasciato dal comune di sua ultima residenza. Potrà essere ammesso anche chi, dopo subita condanna, avrà ottenuto legalmente la riabilitazione.

Articolo 8

ART. 8 – Per essere ammesso come socio sostenitore, il richiedente dovrà presentare domanda scritta al Consiglio di Amministrazione firmata da almeno due soci effettivi. Non potrà essere socio sostenitore chi non abbia compito il 21° anno di età e chi non abbia i requisiti richiesti dall’art. 6 lett. C.

Articolo 9

ART. 9 – L’accettazione dei soci effettivi e di quelli sostenitori compete al Consiglio di Amministrazione. Sull’accettazione e sul rigetto della domanda di ammissione non è ammesso reclamo.

Articolo 10

ART. 10 – L’iscrizione dei soci onorari viene fatta seguito a proposta di almeno 5 soci effettivi e dovrà essere approvata dal Consiglio di Amministrazione e poi dall’Assemblea dei soci.

I soci ammessi assumono l’obbligo d osservare le disposizioni della Statuto e Regolamento vigenti.